fbpx

Ogni illustratore ha la sua storia. Quando vediamo un artista affermato immaginiamo che la sua storia sia lineare: talento indiscutibile, percorso di studi artistici perfetto, grande determinazione fin dalla giovane età e una strada piena di successi.

Nella realtà molto spesso i percorsi di illustratori e illustratrici sono fatti di strade accidentate e in salita piene di curve, deviazioni e ostacoli.

Molte persone mi chiedono com’è andata per me, e ho pensato di scrivere questo post, per raccontare la mia versione.

Il mio percorso formativo

Coltivo l’amore per il disegno da sempre e non mi ha mai abbandonata in nessuna fase della vita, ma quando si è trattato di scegliere i miei studi, vuoi perché sono una che ama fare tante cose, vuoi perché i miei mi hanno un po’ sconsigliata, ho rinunciato a fare studi artistici, e sono finita al liceo linguistico.

Tutto quello che ho imparato sul disegno e le tecniche illustrative l’ho imparato da autodidatta. Ma l’ho sempre considerato nulla più di un hobby.

Ho lavorato per almeno dieci anni come graphic designer e, devo dire, ho imparato tante cose che successivamente mi sarebbero state utili, come ad esempio software di grafica, come creare composizioni equilibrate, abbinare i colori, bilanciare testi e immagini, ma anche tanti software utili e anche un po’ di basi di web design.

Ho scoperto in quegli anni che esisteva la figura professionale dell’illustratore. E’ stato amore a prima vista, anche se ci sarebbe voluto qualche anno prima di maturare completamente la decisione di cambiare mestiere.

Quando l’ho fatto avevo quarant’anni, un po’ di soldi da parte (che ho completamente consumato prendendomi un anno sabbatico) e tanta determinazione.

Se vuoi conoscere la mia storia con maggiori particolari e avere qualche consiglio per te che stai pensando di lavorare nel mondo dell’illustrazione, te li racconto in questo video.
Ti racconto i miei primi passi, quanto tempo ci ho messo ad ingranare e, soprattutto, ti svelo quali sono stati i miei errori, così che almeno tu possa evitarli!

Ritengo che sia importante condividere queste cose, primo perché le storie degli altri sono spesso fonte di ispirazione, secondo perché può aiutare chi sta pensando di lavorare nel mondo dell’illustrazione e non sa da dove partire né quali sono i primi passi.

Guida pratica per illustratrici: come trovare clienti

Scarica TROVARE CLIENTI, la risorsa gratuita di cui ti parlo nel video. E’ una guida pratica in PDF che ti aiuta a trovare i tuoi clienti ideali, contattarli nel modo giusto e iniziare con loro una collaborazione proficua.

Ti è piaciuto questo post? Fammelo sapere qui sotto nei commenti!